IL CBD ALLEVIA NAUSEA E VOMITO

Come già spiegato variate volte, la canapa contiene un elevata percentuale di cbd. Ed è proprio su questo cannabinoide che si concentrano le ricerche scientifiche per l’idealizzazione di nuove medicine e terapie. Al contrario di quanto si pensa infatti, la marijuana, in particolare la cosidetta cannabis sativa o canapa industriale non è necessariamente sinonimo di droga, anzi.

Oggi sono oramai numerose le ricerche scientifiche che dimostrano come la cannabis abbia proprietà ed effetti benefici.

chi ne fa uso ne trae benefici proprio grazie anche ali effetti del cbd. La nausea deriva spesso da altri malesseri , molte volte quindi non si prendono medicinali specifici per questo problema ma si cerca di risolvere il disagio che sta alla base. In questa fase , per alleviare le sofferenze generate dalla nausea , si possono utilizzare alcuni rimedi naturali . il cbd è uno dei rimedi Meno conosciuti per alleviare la nausea ma anche uno dei più efficaci. Quando assumiamo cbd si attivano nel nostro corpo i recettori cannabinoidi e gli endocannabinoidi. Essi costituiscono il sistema endocannabinoide, un apparato che è in grado di regolare i circuiti cerebrali del vomito e svolge un’importante funzione anti-stress.

Per attivare i recettori del sistema endocannabinoide e alleviare i immediatamente i sintomi della nausea potete assumere del cannabidiolo nelle sue diverse formulazioni : in cristalli e olio essenziale. Il cbd in cristalli è indicato soprattutto per attenuare i crampi derivanti dalla nausea ed eliminare le tossine se si hanno dei problemi digestivi. L’olio essenziale di cbd , estratto dalla cannabis , viene solitamente utilizzato nel trattamento della nausea da viaggio o in quella derivante da sindrome influenzale.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *