IL CBD AIUTA A DIMINUIRE LA PSORIASI E L’ACNE

E’ stata cercata una cura per la psoriasi per molti anni, ma i risultati non sono stati quelli sperati. Si tratta di una malattia cutanea caratterizzata da chiazze circoscritte, a fondo arrossato e ricoperte di squame biancastre. Ciò è causato da una sovrapproduzione di cellule cutanee e ne conseguono problemi cronici.

Sono stati fatti studi ed esperimenti dove viene dichiarato che un buon rimedio contro la psoriasi è l’olio al CBD.

Grazie a questo prodotto innovativo , la psoriasi in alcuni pazienti è andata sparendo è loro hanno provato grande sollievo.

Una volta applicato l’olio al CBD sulla pelle , si forma una pellicola protettiva che gioca un ruolo fondamentale nel trattamento di questa condizione. Nessun’altro olio presente in natura può avere risultati simili per questi motivi l’olio di CBD rappresenta una delle migliori soluzioni per trattare efficacemente la psoriasi. Il CBD offre svariati benefici alla pelle oltre a trattare con successo la psoriasi, è un ottima cura per l’acne, gli eczemi , le eruzioni cutanee etc. L’acne è una di quelle malattie della pelle che di solito viene curata con prodotti farmacologici ma , per evitare effetti collaterali indesiderati è una cura il più naturale possibile.

Il CBD può essere una valida opzione.

secondo alcuni studi , le creme a base di CBD sono decisamente più efficaci nel trattamento dell’acne rispetto ai prodotti privi di estratti di canapa. Questo perché il CBD al confronto di molti prodotti NON disidrata la pelle e in più riesce a regolare la produzione di sebo e a ridurre in modo considerevole le irritazioni.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *